Menu

Consigli pratici per l’allattamento

L’allattamento al seno è il modo più naturale per nutrire il tuo bambino. Ma come è necessario imparare la corretta respirazione al momento del parto, così occorre imparare come attaccare il bimbo al seno. Se hai dubbi sull’allattamento, rivolgiti a un consultorio per richiedere una visita  da parte di un´ostetrica.

Le ostetriche sono appositamente formate per aiutarti anche in caso di problemi di allattamento.  Gli indirizzi delle ostetriche professioniste sono reperibili sulle pagine gialle oppure puoi chiedere ad altre amiche mamme o al medico di fiducia.

Importante:

  • Attacca il tuo piccolo al seno ogni volta che ha fame. Ciò manderà il segnale alle ghiandole mammarie di produrre più latte e la quantità del tuo latte si adeguerà alle effettive necessità del bambino.
  • Lascia che il tuo piccolo svuoti un seno alla volta: quando il seno è quasi vuoto, il tenore di grassi del latte aumenta. Questo latte particolarmente ricco di calorie è importante per l’aumento di peso del bambino. Attaccalo comunque sempre anche all’altro seno.
  • Fai attenzione che il bambino non succhi solo al capezzolo poiché quest´ultimo potrebbe irritarsi. Attaccalo al seno solo per alimentarsi e controlla che la sua bocca prenda, oltre al capezzolo, una buona parte dell’areola.
  • Non staccare il bimbo tirandolo via dal tuo seno perché così facendo sentirai dolore. Metti invece un dito tra la sua bocca e il capezzolo per interrompere la pressione della suzione. In tal modo il piccolo si staccherà facilmente dal seno