Menu

Il biberon

Oltre a utilizzare solo ingredienti selezionati, la via scrupolosa verso il massimo della qualità passa attraverso un severissimo sistema di controllo.

Quanto calda deve essere l’acqua per sciogliere il latte in polvere?

Non versare il latte in polvere nell’acqua bollente per non danneggiare le vitamine e le colture di acido lattico naturali. Utilizzare acqua precedentemente bollita e attendere che la temperatura sia scesa a circa 40°–50 °C. A questa temperatura i latti formulati HiPP sono perfettamente solubili. Per raggiungere la temperatura desiderata di 40°–50 °C, lasciare per alcuni minuti il bicchiere dosatore  contenente l’acqua bollita in un bagno di acqua fredda.

 

Come controllo che il latte abbia la temperatura giusta?

La temperatura può essere controllata con il dorso della mano: spruzzare alcune gocce di latte formulato sul dorso della mano. La temperatura deve essere piacevole.

Posso preparare il latte formulato anche nel microonde?

Se il latte formulato viene preparato secondo le istruzioni riportate sulla confezione, non è necessario riscaldarlo con il microonde perché il biberon così preparato ha già la temperatura giusta.

Posso tenere in caldo i latti formulati già preparati?

Per motivi igienici i latti formulati appena preparati vanno somministrati subito. Se il bambino non può bere subito il biberon, bisogna preparargliene uno nuovo.

Conservazione

Il contenuto delle confezioni di latte aperte va consumato entro 3 settimane. L’apposita busta garantisce una conservazione ottimale della freschezza e dell’aroma. I latti formulati vanno conservati generalmente al fresco (temperatura ambiente), in luogo asciutto e lontani da sostanze o alimenti dall’odore forte.
Per una conservazione ottimale HiPP offre il pratico HiPP Milk Box.

Hai altre domande?

Per altre domande puoi contattarci da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 15.30 al numero:
(+39) 02 9371183
Modulo di contatto