Menu

Il tempo delle coccole

Il contatto fisico è fondamentale per il tuo bebè. Si può dire che un bambino non riceva letteralmente mai abbastanza coccole dai genitori. Ma perché è così importante il contatto fisico?

Le coccole lo fanno sentire al sicuro

Soprattutto nei primissimi tempi, quando il bebè è troppo piccolo per capire il linguaggio, il contatto fisico è il modo perfetto di rassicurarlo, farlo sentire amato e benvoluto. In questo modo, si sentirà accudito e imparerà che i genitori sono lì per lui ogni volta che ne ha bisogno.

Le coccole hanno un effetto calmante sul tuo bebè

Il contatto fisico può fare miracoli. La pelle nuda, in particolare, ha un effetto calmante sul bebè. Basta un tocco leggero, come posare la mano sul pancino nudo del piccolo, mentre si cambia il pannolino, per trasmettergli una sensazione di sicurezza. È una sensazione di grande tranquillità quella che il piccolo prova quando la madre lo appoggia pelle a pelle sul suo petto, perché sentire il battito del cuore della mamma gli ricorda il battito che sentiva nella pancia.

Le coccole rafforzano il legame genitori-figlio

Il contatto fisico avrà un effetto positivo sul legame genitori-figli fin dai primi momenti. Le coccole promuovono un senso di intimità e aiutano il bebè a capire che lui, la sua mamma e il suo papà formano una famiglia.