Menu

Latti formulati

Quando devo passare da un livello di alimentazione a un altro? Da che mese posso iniziare a dare latte vaccino al mio bambino?

Il passaggio a un altro tipo di latte è possibile ma non obbligatorio. Tutti i latti formulati HiPP forniscono al tuo bambino tutti i nutrienti fondamentali e, a partire dall’età dello svezzamento, sono contenuti anche nelle pappe. La cosa importante è che il tuo bambino sia sazio e soddisfatto del nuovo alimento. Il passaggio a un altro latte è possibile comunque senza problemi. A patto ovviamente che vengano rispettate le indicazioni sull’età e le raccomandazioni sugli alimenti.

Il passaggio dovrebbe avvenire sempre in modo graduale: aumenta il numero di biberon con il nuovo latte giorno dopo giorno. In tal modo la digestione del bambino si abituerà gradualmente al nuovo latte e tu potrai assicurarti che il tuo bambino tolleri bene il nuovo alimento. Si sconsiglia di mescolare polveri di latti diversi nello stesso biberon.

Nel primo anno di vita il latte vaccino va somministrato solo in piccola quantità come aggiunta in un pasto e non puro dal biberon nella sua forma tradizionale.

Quando il bimbo è un po’ più grandicello, gli esperti consigliano un latte crescita per colazione, con müsli, ad esempio, o servito in bicchiere per la merenda. Il latte crescita fornisce al tuo bambino tutte le vitamine fondamentali e le sostanze minerali che gli servono per una crescita sana e un contenuto ridotto di proteine adatto alla sua età.

 

Per quanto tempo posso dargli i latti formulati?

I latti per la primissima infanzia HiPP  sono studiati appositamente per le esigenze nutritive dei lattanti tra 0 e 6 mesi, mentre i latti di proseguimento come l’HiPP 2 e 3 sono specifici per la seconda metà del primo anno.

Per garantire il giusto apporto di ferro a partire dalla seconda metà del primo anno di vita i latti di proseguimento contengono più ferro dei latti per la primissima infanzia. Non c’è un momento preciso in cui interrompere la somministrazione di latte per lattanti. Sia i latti per lattanti sia quelli di proseguimento possono essere dati fino a quando il bambino ne fa richiesta.

I latti per lattanti sono pasti completi che a partire dal 4° mese vengono sostituiti gradualmente da una dieta mista.

 

I latti per lattanti sono pasti completi che a partire dal 4° mese vengono sostituiti gradualmente da una dieta mista.

Se il bambino ha più di 1 anno, il latte è consigliato come parte di un pasto. In tal senso il latte crescita HiPP è l’ideale dal 12° mese. È studiato appositamente per le esigenze specifiche dei bambini piccoli ed è ideale come parte di un pasto al posto del latte vaccino: ad es. con il pane, conmüsli o in bicchiere come uno spuntino. Si tenga presente che al massimo con l’inizio del 2° anno di vita i latti formulati e le altre bibite andrebbero bevuti dal bicchiere e non più dal biberon. In tal modo si aiuta il bambino ad acquisire nuove capacità, a smettere di  ciucciare e  i denti risulteranno più protetti dal rischio di carie.

Hai altre domande?

Per altre domande puoi contattarci da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 15.30 al numero:
(+39) 02 9371183
Modulo di contatto