Menu

Viaggiare senza stress

In automobile

Per il primo viaggio con il bambino, la maggior parte dei genitori sceglie l’automobile. Per evitare stress, bisogna pianificare bene il viaggio.

  • Viaggiare in giornate in cui non vi sia il rischio di code.
  • Partire in un momento in cui il bambino è stanco così dormirà più facilmente.
  • Cambiare il bambino e dargli da mangiare prima della partenza.
  • Provvedere a una protezione solare in automobile, ad esempio fissando un telo oppure una pellicola di protezione solare sul finestrino. Fare attenzione al condizionatore: i bambini si raffreddano più rapidamente degli adulti. Se si aprono un po’ i finestrini, fare attenzione che il bambino non sia in corrente d’aria.
  • Fare una pausa di mezz’ora almeno ogni 2 ore.
  • Per il viaggio portare con sé HiPP Frutta e cereali o HiPP Frutta. I prodotti nel vasetto di plastica 
  • sono particolarmente facili da trasportare. Non dimenticare di portare bevande a sufficienza quali HiPP Frutta Splash oppure HiPP Succhi 100%.
  • Tenere i cibi a portata di mano e nella borsa frigo. Assicurarsi che non siano troppo freddi. Non dimenticare tovaglioli, salviettine umide, sacchetti per le immondizie!
  • Tenere sempre il bambino ben allacciato nel suo seggiolino, che dovrà essere adatto alla sua età.

 

 

Treno

  • Prenota per tempo in modo da riservarti il posto più adatto alle tue esigenze, ad esempioposti con tavolino per disegnare e colorare. A volte possono anche essere dotati di una presa per attaccare lo scaldabiberon.
  • Puoi prenotare online oppure in un'agenzia di viaggi, dove ti sarà garantita assistenza.
  • Per preparare il latte formulato si consiglia di portarsi un thermos con acqua bollita.
  • In alcuni casi è disponibile una toilette spaziosa con fasciatoio (WC per disabili), individuala prima di partire.

Aereo

  • I voli per andare in vacanza non sono sconsigliati nemmeno dai pediatri.
  • Ma attenzione a possibili raffreddori! La depressurizzazione può causare fastidiosi dolori alle orecchie. Le gocce nasali possono essere d’aiuto ma per motivi di sicurezza prima di somministrarle al bambino si consiglia di farlo visitare dal pediatra.
  • Rivolgiti alla compagnia aerea per chiedere posti a sedere speciali per famiglie con bambini. Molte compagnie aeree mettono a disposizione culle per i voli più lunghi.
  • Nel bagaglio a mano porta assolutamente con te biberon e ciucciotto, calzini pesanti, una copertina, pannolini, salviettine umidificate, giocattoli o un libro per bambini perché non si annoi. Su richiesta le hostess scalderanno l’omogeneizzato o ti porteranno l’acqua per preparare il latte formulato.
  • Attenzione: è possibile trasportare liquidi nel bagaglio a mano solo in quantità limitata. I prodotti liquidi e gelatinosi come le creme non devono superare i 100 ml e devono essere trasportati in una busta trasparente richiudibile. Pertanto porta con te i prodotti per la cura del bambino che ti servono in aereo nel formato mini  . Gli alimenti che ti servono per il bambino durante il volo sono un’eccezione e possono essere trasportati al di fuori della busta di plastica.
  • Durante il decollo e l’atterraggio allatta il piccolo oppure tieni pronto un biberon con della tisana o il ciucciotto. Le deglutizioni aiutano a compensare lo sbalzo di pressione. In caso contrario il bambino potrebbe avere fastidi alle orecchie.
  • Fai bere spesso il bambino durante il volo a causa dell’aria secca dell’aereo.
  • I bambini generalmente volano gratis o pagano solo il 10% del prezzo del volo. Per questa ragione non hanno diritto a un loro posto.

Ricerca di prodotti svezzamento