Menu

Consigli pratici sugli omogeneizzati

Preparazione di vasetti e vaschette

Preleva dal vasetto solo la quantità che il tuo bambino probabilmente consumerà e riscaldala a bagnomaria o nel microonde. Se scaldi a bagnomaria, fai attenzione che l’acqua non superi i 70°C perché a questa temperatura l’etichetta può staccarsi e il vasetto dell’omogeneizzato caderti di mano. 

* Durata in base all’apparecchio utilizzato

  • Dopo averlo scaldato mescola bene il contenuto del vasetto o della vaschetta con un cucchiaio di plastica e controlla con attenzione la temperatura.
  • Non riutilizzare gli avanzi scaldati.
  • Il rimanente non riscaldato può essere conservato ben chiuso in frigorifero facendo attenzione di consumarlo entro 1-2 giorni (v. etichetta).
  • Attenzione: a temperature superiori ai 70°C l’etichetta può staccarsi e il vasetto di vetro scivolarti dalle mani. 

Controllare l’ermeticità dei vasetti

Prima che lascino la produzione, controlliamo che ogni vasetto sia chiuso ermeticamente in modo da garantire la consegna solo di prodotti sigillati correttamente. Per offrire sempre alimenti impeccabili al bambino, verifica durante l’acquisto e subito prima di aprirla che la confezione sia rimasta intatta.

Per i vasetti di vetro puoi fare il “test della capsula”: il centro della capsula deve essere rivolto verso l’interno e non deve cedere se si preme sopra. Per motivi di sicurezza non utilizzare vasetti la cui capsula è gonfiata verso l’alto.

Quando apri il vasetto per la prima volta, inoltre, si deve udire un bel “clac”. 

Per i vasetti e le vaschette di plastica puoi fare il “test della pressione”: tieni il contenitore con la pellicola rivolta verso il basso e premi leggermente sui lati: se il prodotto fuoriesce, non usare il contenuto.

Ricerca di prodotti svezzamento