18° settimana di gravidanza: Il tuo bambino sta crescendo velocemente

Lunghezza e peso del feto a 18 settimane

Il tuo bambino nella 18° settimana di gravidanza avrà una dimensione compresa tra 12,5 e 14 cm, quindi grande quanto un fagiolo rampicante. Questo lo rende esattamente della stessa dimensione della placenta che gli fornisce tutto ciò di cui ha bisogno. Alla 18° settimana di gravidanza il peso del feto sarà di circa 145 grammi e ora il suo sviluppo accelera davvero perché deve diventare molto più grande e aumentare di peso. Anche tu dovrai andare incontro a un notevole aumento di peso in gravidanza prima della nascita.

Sia la placenta che il cordone ombelicale si sono adattati in modo da poter soddisfare il maggiore fabbisogno di nutrienti del tuo bambino durante questa fase di rapida crescita nella 18° settimana di gravidanza. Il cordone ombelicale è ora più lungo, più spesso e più robusto, il che è importante per garantire un aumento del flusso sanguigno e per far sì che il tuo bambino ci giochi e lo usi per esercitarsi nella presa: consideralo come il suo primo e preferito giocattolo, datogli prima ancora che nasca.

Come cresce il tuo bambino nella diciottesima settimana di gravidanza

Nella 18° settimana di gravidanza, il corpo del tuo bambino si avvicina sempre di più alle proporzioni che avrà alla nascita. I suoi arti (braccia e gambe) stanno crescendo molto rapidamente e si stanno formando i primi peli sulla testa.
I sensi del tuo bambino si sviluppano molto durante questa settimana di gravidanza. Le papille gustative del feto sono già in grado di distinguere i sapori e il suo udito sta diventando molto sensibile a stimoli e rumori esterni.
Il sangue del bambino scorre attraverso il cordone ombelicale nella placenta. Qui si arricchisce di ossigeno e sostanze nutritive per poi rifluire al bambino e prendersene cura. Sebbene il tuo flusso sanguigno e quello del tuo bambino siano strettamente interconnessi, in realtà non si mescoleranno. Questo perché la placenta funge da barriera o filtro, proteggendo il feto dall'influenza di sostanze nocive.

La 18° settimana di gravidanza è molto importante anche per lo sviluppo del sistema nervoso del feto, poiché il cervello sta aumentando di dimensioni e si stanno creando connessioni neurali molto complesse.  

Dalla 18° settimana di gravidanza, sarai in grado di vedere il piccolo cuore del tuo bambino che batte in un'ecografia e il tuo medico può testare eventuali difetti. Se tu o un membro della famiglia avete problemi cardiaci e non siete sicuri, parlatene con il medico o l'ostetrica. Nell’ecografia delle 18 settimane di gravidanza potrai vedere anche i primi movimenti fetali, che inizierai ad avvertire proprio in queste settimane di gravidanza!

Come si sente la futura mamma nella 18° settimana

Nella 18° settimana di gravidanza sarai piena di vita. Vorrai rendere la casa sicura e confortevole per la tua futura famiglia e il tuo bambino, e avrai un grande spirito creativo.
Anche se stai facendo tutti questi piani e agisci di conseguenza, tuttavia, non esagerare: c'è ancora molto tempo prima che arrivi il bambino.

Ora dovresti evitare di sollevare oggetti pesanti, ad es. mobili per bambini, e non dovrebbe stare in piedi troppo a lungo in una volta. Una cosa che puoi fare per evitare le vene varicose e aiutare le gambe è fare abbastanza pause e sedersi o sdraiarsi con le gambe sollevate.

Un'altra cosa che potresti aver notato è che il tuo baricentro si è spostato man mano che la tua pancia è cresciuta. Quindi esercitati a mantenere l'equilibrio alternando il peso su un piede e poi sull'altro quando sei in piedi.
Se questo è il tuo secondo figlio, avrai la fortuna di sentire già i movimenti del feto e nelle prossime settimane di gravidanza puoi aspettarti di sentire i suoi movimenti ancora più forti. Se questo è il tuo primo figlio, probabilmente dovrai aspettare un po' di più.
Se ancora non senti il feto muoversi, calcola le settimane di gravidanza con Hipp poiché potresti non essere ancora arrivata alla 18° settimana!

18° settimana di gravidanza: i sintomi

Ecco i 5 sintomi più frequenti durante la 18° settimana di gravidanza:

·       Pressione bassa e vertigini
·       Bruciore di stomaco e reflusso gastroesofageo
·       Stanchezza e fatica
·       Il tuo corpo si sente diverso: dolori articolari, gambe pesanti e crampi

Pressione bassa e vertigini
Potresti avere giramenti di testa e vertigini ogni tanto. Questo perché in queste settimane di gravidanza il tuo corpo deve lavorare molto e trasporta più sangue in tutto il corpo attraverso i vasi sanguigni. La tua pressione sanguigna è attualmente un po' più bassa del normale e potrebbe scendere rapidamente per alcuni istanti se stai facendo qualcosa di faticoso, il che può darti la sensazione di svenire. Se ciò accade, siediti o sdraiati con le gambe rialzate in posizione sollevata. Non ci vorrà molto perché il tuo corpo si adatti e presto ti sentirai meglio.

Il medico o l'ostetrica possono fare dei test regolarmente per vedere se la pressione sanguigna è costantemente troppo bassa. Nella quasi totalità dei casi, la pressione bassa può essere risolta con una terapia conservativa per adeguarsi ai ritmi della vita quotidiana durante la gravidanza. L'allenamento delle vene, che comporta la tensione e il rilassamento dei muscoli delle gambe, può anche aiutare con la pressione bassa e le vene varicose.

I consigli dell'ostetrica

Una piccola quantità di caffeina o teina può farti bene. Puoi bere due tazze di caffè o tè nero/verde al giorno senza sentirti in colpa.” Dorothee Kutz, ostetrica

Bruciore di stomaco e reflusso gastroesofageo
Lo stomaco produce e secerne maggiori quantità di acido gastrico durante la gravidanza, che spesso può causare bruciore di stomaco. Se questo ti accade, prova a sederti dritta e rallenta un po' quando mangi, evitando il più possibile il cibo acido. Due modi per alleviare il bruciore di stomaco sono masticare pane o mandorle e aumentare la quantità di prodotti a base di patate e avena che si mangiano (l'avena è meglio consumarla quando è cotta, ad esempio come porridge).

Stanchezza e fatica
È del tutto normale sentirsi stanche più spesso (c'è molto da fare dentro di te, dopotutto), poiché durante la gravidanza hai bisogno di molti oligoelementi che potresti non assumere sempre. Pertanto, ti consigliamo di aumentare l'assunzione di ferro in gravidanza, poiché il ferro lega l'ossigeno nel sangue e aiuta sia te che il tuo bambino a ottenere l'ossigeno di cui hai bisogno. Concentrati sul mangiare pasti e bere succhi che contengono elevate quantità di ferro, come un succo delicato con frutti rossi.

Il tuo corpo si sente diverso: dolori articolari, gambe pesanti e crampi
Mentre guardi eccitata il tuo pancione che cresce nella 18° settimana, noterai che il tuo corpo sta iniziando a sentirsi diverso. Camminare diventerà più faticoso, le gambe sembreranno più pesanti e avrai bisogno di più pause rispetto a prima: è del tutto normale.
Inizierai anche ad avere problemi a mantenere l’equilibrio, poiché la crescita della tua pancia a 18 settimane provocherà uno spostamento del tuo baricentro.

Potresti anche trovare più difficile addormentarti se normalmente dormi sulla schiena, perché la pancia premerà sugli organi e sui vasi sanguigni. Un cuscino per l'allattamento (se ne hai già uno) può aiutarti a dormire comodamente su un fianco se lo metti tra le gambe. Inoltre, potresti avere un maggiore stimolo a fare pipì e sentire bisogno di urinare più spesso, poiché l’utero preme sulla tua vescica.
Per contrastare i crampi e il gonfiore alle gambe, dovresti assumere cibi ricchi di potassio e magnesio, praticare una leggera e costante attività fisica e seguire un’alimentazione sana in gravidanza e bilanciata.

Consigli utili per la 18° settimana di gravidanza

Ecco alcuni dei consigli che potrebbero tornarti utili durante questa 18° settimana di gravidanza:

  • Usa un cuscino per l'allattamento che può aiutarti a dormire meglio.
  • Assumi cibi ricchi di ferro.
  • Alza le gambe ogni tanto e fare delle pause quando si cammina.
  • Fai degli esercizi quotidiani per le vene
  • Indossa scarpe basse, questo renderà più facile camminare.
  • Inizia a comprare le prime cose di cui avrai bisogno per il tuo bambino. Dai un'occhiata ai nostri consigli per l’acquisto del primo corredo del tuo bambino.

Domande per il tuo medico o l'ostetrica

Esercizi di rafforzamento delle vene
La tua ostetrica può mostrarti esercizi specificamente progettati per rafforzare le tue vene, allenare la circolazione sanguigna e prevenire le vene varicose. Questo è particolarmente importante se altri membri della tua famiglia soffrono di vene varicose. Ci sono creme speciali che puoi spalmare sulla pelle per aiutarti, che puoi trovare in farmacia.

Prepararsi al parto
Chiedi alla tua ostetrica informazioni sui corsi prenatali.

Dovresti iscriverti entro la 20° settimana di gravidanza e di solito puoi iniziarli quando inizia il tuo terzo trimestre (intorno alla 28° settimana di gravidanza). Oltre a scoprire cosa succede durante il parto, riceverai alcuni consigli utili per aiutarti a prepararti. Il tuo partner o un amico intimo è invitato a partecipare a determinati incontri, in modo che sappiano come possono sostenerti prima e durante il parto.

Stabilizzare la pressione sanguigna
Il medico ti può consigliare dei modi per mantenere stabile la pressione sanguigna.
Un esercizio che può essere utile è fare il movimento della bicicletta con le gambe sdraiata a letto prima di alzarti al mattino, il che aumenterà la circolazione sanguigna. 

Vai alla 19° settimana di gravidanza e scopri come cambierà il tuo corpo!

Informazioni sull'autore:

Juliane Jacke-Gerlitz è un'infermiera certificata. Da più di dieci anni lavora nel campo della consulenza alle madri e per l'allattamento. Attualmente lavora come scrittrice medica e consulente psicologica. Juliane Jacke-Gerlitz è sposata da 22 anni, è madre di otto figli e vive con la sua famiglia a Halle.