16° settimana di gravidanza: il tuo bambino ora risponde al tuo tocco

Nella 16° settimana di gravidanza sei al quarto mese e nel secondo trimestre di gravidanza.

16° settimana di gravidanza: peso e lunghezza del feto
La lunghezza del feto nella 16° settimana sarà tra 10,8 e 11,6 centimetri e il peso tra 80 e 110 grammi. Come in ogni fase della gravidanza, le dimensioni e il peso del feto dipendono dai suoi geni, che sono stati determinati nel momento del concepimento, quando lo sperma del tuo partner ha fecondato il tuo ovulo.

Nella 16° settimana di gravidanza, il feto è grande circa quanto un melograno, quindi potresti ancora tenerlo facilmente nel palmo di una mano. Tuttavia, il tuo bambino crescerà e si svilupperà durante la gravidanza a un ritmo sempre maggiore per il resto del tempo che trascorrerà nel tuo grembo fino a quando non verrà al mondo.

Ben protetto dal liquido amniotico, il tuo bambino è molto attivo e sfrutta lo spazio che ha a disposizione per fare le capriole. Le sue gambe ora sono più lunghe delle braccia e si muovono felicemente da una parte e dall'altra nella cavità amniotica senza interruzioni. In effetti, sono praticamente sempre in movimento, anche se non riesci ancora a sentirlo perché il liquido amniotico smorza l'impatto dei loro movimenti. Nelle prossime settimane di gravidanza, inizierai a sentire molto di più i movimenti del feto e i suoi calci.

Come cresce il tuo bambino nella 16° settimana di gravidanza

Le articolazioni e i muscoli del tuo bambino dovrebbero ora essere al posto giusto. Il suo sistema nervoso ha già iniziato a percepire stimoli dall’ambiente esterno, come quando metti la mano sulla pancia. Il feto reagirà muovendosi verso la tua mano, poiché è una fonte di calore.

Inoltre, il tuo bambino succhierà molto il pollice, allenando il suo riflesso vitale di suzione per essere pronto dopo la nascita, quando ne avrà bisogno per ottenere i nutrienti dal tuo latte materno.

Anche il singhiozzo è una forma di allenamento per la vita fuori dall'utero. Per coordinare il suo sistema respiratorio, il tuo bambino sta già praticando la respirazione durante la gravidanza inghiottendo il liquido amniotico, che poi espelle dal corpo usando il diaframma. Questo è un riflesso importante che lo aiuterà in futuro a proteggere i polmoni da sostanze che non dovrebbero esserci, come acqua, latte o polvere.

Questo straordinario fenomeno è chiaramente visibile in un'ecografia a 16 settimane: vedere il pollice in bocca e il singhiozzo del loro corpicino è sempre un momento emozionante per i futuri genitori. Più tardi, sarai in grado di sentire e vedere il singhiozzo: tutta la tua pancia si contrarrà a intervalli regolari. Se vuoi puoi calcolare l'età gestazionale con precisione, in modo da sapere se è arrivato per te il momento di eseguire l’ecografia 3D della 16° settimana!

L’ecografia a 16 settimane: i movimenti fetali e le immagini del tuo bambino

Nella maggior parte dei casi, durante una gravidanza sana sono sufficienti tre ecografie, che in Italia possono essere svolte gratuitamente presso. Se il medico decide di eseguire un’ecografia extra in gravidanza, ne parlerà prima con te di modo che possiate valutare insieme.
Un'ecografia 3D viene utilizzata anche per una diagnosi dettagliata e potresti averne già fatta una in questa fase. Le immagini 3D del feto consentono di rilevare o escludere precocemente deviazioni dallo sviluppo previsto e potenziali deformità.
Nella maggior parte dei casi, è una misura puramente precauzionale e non c'è motivo di preoccuparsi. La raccomandazione di base è di eseguire il minor numero possibile di ecografie in gravidanza in modo che il bambino sia esposto solo alla quantità necessaria di radiazioni ultrasoniche.

Come si sente la futura mamma nella 16° settimana

La tua bilancia mostrerà chiaramente che hai messo su un po' più di peso questo mese. C'è da aspettarselo in ogni mese della gravidanza - in effetti, l’aumento di peso in gravidanza è più che normale
Tuttavia, sarai comunque in grado di muoverti normalmente durante i mesi intermedi (come nella 16° settimana di gravidanza). Puoi anche andare in vacanza, anche se è meglio consultare prima il tuo ginecologo.

A seconda di come ti senti e della tua forma fisica, puoi comunque divertirti facendo tutto quello che vuoi nella 16° settimana di gravidanza, che si tratti di un viaggio all'estero (compreso il volo), escursioni, sport o nuoto. Tuttavia, è meglio evitare gli sport estremi nelle tue condizioni, soprattutto se non li hai praticati regolarmente prima della gravidanza.
Ogni volta che viaggi in auto, assicurati che la cintura di sicurezza passi tra il seno e sotto la pancia, appoggiata sull'osso pubico. Questo è il modo migliore per proteggere i tessuti sensibili e il tuo bambino, e ci sono dispositivi speciali per mantenere la cintura di sicurezza esattamente nella giusta posizione. Si consigliano anche collant a compressione.

 

I sintomi della 16° settimana di gravidanza

Di tanto in tanto durante la 16° settimana di gravidanza, sentirai una leggera sensazione di trazione nell'addome, segno che la tua pancia sta crescendo. Se ti pieghi in avanti, sarai in grado di sentire dove si trova il fondo (la parte superiore dell'utero), poiché in questa fase sarà a circa due dita sopra l'osso pubico. 

Ecco i 5 sintomi più frequenti durante la 16° settimana di gravidanza:

·       Mal di schiena
·       Prurito a pancia, seno e cosce
·       Seni doloranti
·       Crescita della pancia

Cambiamenti della pelle e dei capelli 

Mal di schiena
Potresti anche provare un po' di mal di schiena. Ciò è dovuto ai legamenti rotondi che sostengono il tuo grembo materno, che sono sottoposti a molta pressione ora che la tua pancia sta crescendo per accogliere il tuo bambino. Dopo un po' questo tipo di mal di schiena si allevierà, poiché i legamenti si sono allungati e si sono adattati alle dimensioni aumentate del tuo pancione.

Prurito alla pancia, seno e cosce
Le parti del corpo sottoposte a maggior sforzo, come pancia, seno e cosce, potrebbero iniziare a prudere quando la pelle che ricopre queste aree si allunga. Il prurito può essere alleviato, ad esempio, applicando un olio di alta qualità o un latte per il corpo. Puoi saperne di più su come avere cura della pelle in gravidanza con Hipp! 

Seni doloranti
Quando il seno è indolenzito e dolorante, alcune gocce di colostro (la prima forma di latte materno) possono fuoriuscire dai capezzoli. Questo è un buon segno, poiché mostra che il tuo seno si sta preparando per l'allattamento. Il colostro aiuta anche a ridurre il prurito sopra menzionato, poiché contiene proteine​​del latte che ammorbidiscono la pelle.

Il tuo pancione sta crescendo
Ora sarà ovvio che a 16 settimane di gravidanza la tua pancia sta diventando un pancione. I tuoi pantaloni e le tue gonne diventeranno sempre più stretti, anche se ci sono inserti ingegnosi che puoi acquistare per estendere la cintura di qualsiasi paio di pantaloni. Tuttavia, non funzionerà a lungo, quindi è ora di iniziare a riempire il tuo guardaroba con abiti premaman. Questo non significa solo pantaloni e gonne: avrai anche bisogno di top larghi, poiché il tuo seno in crescita avrà bisogno di più spazio all'interno del top.

Modifiche alla pelle e ai capelli
Potresti notare che la pelle del viso diventa un po' più scura in alcuni punti, il che è causato dal cambiamento dei livelli ormonali e tornerà alla normalità dopo il parto. Potrebbero infatti comparire delle macchie sulla tua pelle durante questa 16° settimana di gravidanza. Anche i tuoi capelli potrebbero diventare più scuri.

I consigli dell'ostetrica

"Assicurati di proteggerti dal sole, poiché le aree più scure potrebbero diventare ancora più scure se non ti proteggi." Dorothee Kutz, ostetrica

I consigli più importanti sulla 16° settimana di gravidanza

Ecco alcuni dei nostri suggerimenti per affrontare al meglio questa sedicesima settimana di gravidanza.

  • Procurati un comodo abbigliamento premaman
  • Quando viaggi in auto, assicurati che la cintura di sicurezza passi tra il seno e sotto la pancia
  • Mangiare pesce regolarmente ti aiuterà a ottenere lo iodio di cui hai bisogno
  • Questo è il momento ideale per una vacanza rilassante
  • Spalma l'olio per il corpo nelle parti doloranti che necessitano di un massaggio
  • Ricordati di bere molto, seguire un’alimentazione sana ed equilibrata e fare lunghe camminate (senza stancarti troppo!), per contrastare il gonfiore alle gambe e ai piedi
  • Per contrastare i problemi di digestione e la costipazione di cui potresti soffrire, prova ad assumere più fibre all’interno della tua dieta
  • Se non l’hai ancora fatto, potrebbe essere il momento giusto per annunciare la tua gravidanza

Domande per il tuo medico o l'ostetrica

Viaggiare e andare in vacanza all'estero in gravidanza
Se vuoi andare in vacanza prima che arrivi il bambino, è meglio dire al tuo medico dove hai intenzione di andare e cosa hai intenzione di fare in modo che possa darti consigli su cosa è una buona idea e cosa no. Se vuoi prendere un aereo, tieni presente che alcune compagnie aeree richiedono un certificato medico prima di farti salire a bordo. Puoi averne uno dal tuo medico o dal tuo ginecologo.

Proteggersi dalle infezioni se si hanno gatti: il rischio di toxoplasmosi 
Se hai gatti, scopri quali misure puoi adottare per ridurre al minimo i rischi (potresti averci già pensato). I gatti possono trasmettere la toxoplasmosi, un'infezione che può essere pericolosa per te e il tuo bambino durante la gravidanza.

Vai alla 17° settimana di gravidanza se sei curiosa di scoprire che cosa succederà al tuo corpo e al tuo bambino!

Informazioni sull'autore:

Juliane Jacke-Gerlitz è un'infermiera certificata. Da più di dieci anni lavora nel campo della consulenza alle madri e per l'allattamento. Attualmente lavora come scrittrice medica e consulente psicologica. Juliane Jacke-Gerlitz è sposata da 22 anni, è madre di otto figli e vive con la sua famiglia a Halle.