Menu

Intervista scientifica - Domande frequenti al dermatologo

Risponde la dottoressa Dr. med. Christina Schnopp

della Clinica e del Policlinico di Dermatologia e Allergologia dell’Università (TU) di Monaco di Baviera

Con quale frequenza posso fare il bagnetto al mio bambino? È sufficiente lavarlo utilizzando soltanto l’acqua oppure devo utilizzare un prodotto detergente?

Le abitudini del bagnetto e del lavaggio di neonati variano molto da Paese a Paese. Ad es. in Francia è d’obbligo fare il bagnetto tutti i giorni sin dai primi giorni del neonato, mentre in Germania è più diffusa una pulizia “a pezzi”.

Di recente sono stati analizzati scientificamente gli effetti di un bagnetto effettuato 2 volte a settimana rispetto ad una pulizia con il panno morbido, sempre e solo con acqua, su neonati a partire dal 7° giorno di vita per un periodo di 4 settimane. Sono risultate solo lievi differenze fra le due procedure di lavaggio, sebbene i valori misurati in termini di funzione di barriera cutanea nell'area del pannolino fossero lievemente migliori nei bambini a cui era stato fatto il bagnetto.

Pertanto si può consigliare il bagnetto due volte a settimana.

Un elemento importante è la giusta temperatura dell’acqua e della stanza. La temperatura dell’acqua dovrebbe aggirarsi tra i 36 e i 38 gradi Celsius (corrispondente alla temperatura corporea), mentre quella della stanza dovrebbe essere compresa tra i 23 e i 25 gradi. Nei primi mesi di vita non si dovrebbe prolungare la durata del bagnetto oltre i 5-7 minuti. Nei neonati, inoltre, occorre fare sempre molta attenzione alla cicatrizzazione del cordone ombelicale. Chiedi eventualmente il parere della tua ostetrica.

Per minimizzare il rischio di irritazioni cutanee o per una pulizia più facile, si raccomanda di utilizzare un prodotto detergente per il bagnetto. Infatti, fare il bagno solamente con acqua può attaccare la barriera cutanea, almeno transitoriamente. Le lozioni detergenti ideali, specifiche per i bambini, detergono la pelle con dolcezza, sono a pH neutro o leggermente acido per mantenere inalterato il manto acido protettivo e non provocano irritazioni in caso di contatto con gli occhi.

Uno studio volto ad analizzare gli effetti dell'utilizzo di prodotti detergenti durante il bagnetto per un periodo di 8 settimane, non ha riscontrato alcun effetto negativo sulla funzione cutanea. Anzi, alcuni valori sono risultati addirittura migliori di quelli emersi dal gruppo dei bambini lavati solo con l’acqua.

Possiamo quindi raccomandare l’utilizzo di un prodotto detergente adatto al bambino.

1) Garcia Bartels N, Mleczko A, Schink T et al. Influence of bathing or washing on skin barrier function in newborns during the first four weeks of life. Skin Pharmacol Physiol 2009; 22: 248-57.

2) Blume-Peytavi U, Cork MJ, Faergemann J et al. Bathing and cleansing in newborns from day 1 to first year of life: recommendations from a European round table meeting. J Eur Acad Dermatol Venereol 2009; 23: 751-9.

3) Garcia Bartels N, Scheufele R, Prosch F et al. Effect of standardized skin care regimens on neonatal skin barrier function in different body areas. Pediatr Dermatol 2010; 27: 1-8.