Menu

La prima infanzia: inizia una nuova fase

Congratulazioni! Ora il tuo bambino ha compiuto 1 anno! Il tuo piccino non è più un neonato ma un bambino sempre più attivo, curioso di esplorare il mondo... Per questo motivo ha bisogno di una sana alimentazione che gli fornisca energia e nutrienti a sufficienza. 

Nella prima infanzia i bambini hanno delle specifiche esigenze nutrizionali, in quanto necessitano ancora di alimenti ricchi di nutrienti,  ma non tollerano ancora tutto ciò che assumono gli adulti o i bambini più grandicelli.

Favorisci sin d’ora una sana alimentazione, proponendogli ad esempio tanta frutta e verdura. Le abitudini alimentari che si sviluppano nella prima infanzia possono infatti durare tutta una vita. 

Per natura il bambino in tenera età sviluppa il desiderio di fare le cose il più possibile da solo e anche mangiare come i grandi. Non appena impara a parlare, l’espressione “faccio da solo” appartiene al suo vocabolario di tutti i giorni. Stimola il suo entusiasmo a rendersi indipendente e fagli provare il più possibile a fare da solo affinché impari, anche nel mangiare.

Durante questa fase ricca di emozioni, molti genitori si trovano un po’ spaesati in tema di alimentazione. Si chiedono se i prodotti per bebè siano ancora adatti alla fascia d’età o se si possa già assaggiare qualcosa dai “grandi”. La nostra piccola guida vuole essere un valido aiuto e sostegno durante questa fase emozionante di crescita del bambino.

Nella scelta dei pasti, orientati in base allo sviluppo del tuo piccolo. Alcuni bambini sono già in grado di masticare bene e desiderano assaggiare molto di ciò che è a tavola; altri invece necessitano ancora a lungo delle pappe. Nella scelta degli alimenti per il tuo bambino adesso vi sono  davvero poche limitazioni.

Ti ricordiamo che i nostri consigli fungono da orientamento e non sono da intendere come “obblighi”. L’alimentazione non può sempre seguire un piano, in quanto il tuo bambino non mangerà sempre ciò che gli proporrai, ti troverai a volte fuori casa oppure non disporrai al momento di tutto ciò che è previsto dal piano nutrizionale. Va bene anche così. L’importante è che segui i pasti secondo il piano ogniqualvolta possibile e che bilanci l’alimentazione nell’arco della settimana.