Menu

Quanto di cosa?

Come faccio a sapere se mio figlio mangia a sufficienza e assume tutti i nutrienti di cui ha bisogno?

Spesso l’appetito e la scelta dei cibi variano molto da bambino a bambino, e anche di giorno in giorno per lo stesso bambino. Di solito i bambini assumono ciò di cui hanno bisogno nell’arco di un lungo intervallo di tempo. La migliore conferma di un apporto nutritivo adeguato è molto semplice: se il tuo bambino ha una crescita normale (peso e altezza) ed è sano, significa che mangia a sufficienza. Se hai dei dubbi, rivolgiti al tuo pediatra che potrà aiutarti in caso di bisogno.

Di quanti pasti necessita ora il mio piccolo?

È stato dimostrato che i bambini della prima infanzia necessitano di  5 pasti: i 3 pasti principali di colazione, pranzo e cena, oltre a un piccolo spuntino al mattino e uno al pomeriggio.

Quanti dolci può mangiare?

Nella prima infanzia i dolci possono essere inseriti nell’alimentazione in modo misurato, vale a dire 1-2 volte al giorno in piccole dosi, ad esempio spalmando qualcosa di dolce sul pane. È importante che i bambini imparino a gestire in maniera normale il rapporto con i dolci. Tuttavia, i genitori devono accertarsi che non ne abusino, perché:

  • un consumo eccessivo di dolci nuoce ai denti
  • i dolciumi contengono spesso troppe calorie e solo pochi nutrienti come vitamine e sostanze minerali

Il consumo di dolci aumenta il rischio di sovrappeso e di un apporto insufficiente di sostanze nutritive fondamentali per lo sviluppo.

Il nostro suggerimento: Invece di assumere qualcosa di dolce fra un pasto e l’altro, è meglio proporre il dolce durante i pasti, ad esempio spalmando qualcosa di dolce sul pane oppure un po’ di gelato come spuntino. Questo perché mangiare tra un pasto e l’altro apporta calorie superflue e riduce l’appetito durante i pasti normali.

Qualche domanda?

Per altre domande puoi contattarci da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 15.30 al numero:
Germania: 08441/757-384
Austria: 07612/76577-104

Modulo di contatto