Quando e quanto spesso beve il bambino?

Anche le abitudini alimentari vanno apprese

Nelle prime sei settimane di vita il bambino non ha la sensazione del tempo, né tanto meno distingue il giorno dalla notte, per la pappa e il sonno. Uno schema fisso dei pasti sarebbe quindi assolutamente eccessivo per il tuo bambino nelle prime settimane.

All'inizio non è ancora in grado di sopportare lunghe pause tra le poppate. Pian piano gli intervalli si allungano e in genere nelle prime settimane si oscilla tra le tre e le quattro ore. Quindi in questo periodo il bambino ha bisogno di circa sei-otto pasti al giorno (per 24 ore).

La prima condizione per lo sviluppo di un sano comportamento alimentare è quella di attaccare il bambino al seno quando ha fame. Il bambino viene quindi allattato in funzione delle sue necessità e nell'arco di pochi giorni la quantità di latte si adatterà alla richiesta del bambino.

Se l'appetito del bebè aumenta, vorrà mangiare più spesso, e ciò stimolerà la produzione di latte, la cui quantità si adeguerà al maggiore fabbisogno del bambino. Se il seno produce più latte, anche gli intervalli tra i pasti diventeranno automaticamente più lunghi.

Importante: il neonato non riuscirà a passare la notte senza pasti. I neonati infatti non sono in grado di prendere tanto latte in una sola volta. Passeranno almeno 12 o 16 settimane prima che siano in grado di bere una quantità sufficiente per creare, per così dire, una riserva per tutta la notte.

Benvenuti in HiPP Italia