La pelle del bambino

Qual è la particolarità della pelle dei neonati?

La pelle del bambino richiede una cura particolare

La pelle dei bambini è più sottile di quella dell’adulto il suo strato corneo presenta una struttura meno coesa e meno resistente. L’effetto barriera dello strato corneo contro le sostanze irritanti è meno sviluppato e la pelle reagisce più sensibilmente ai fattori ambientali esterni.

Nei neonati il manto acido naturale protettivo della pelle si forma dopo alcune settimane e si rigenera (lo stesso vale anche per i bambini più grandicelli) molto più lentamente rispetto agli adulti. Esso assolve il compito importante di fermare i batteri e gli agenti patogeni.

Lo strato corneo cutaneo dei bambini presenta un tasso di idratazione più elevato rispetto a quello degli adulti. Al contempo, però, la produzione sebacea nei bambini è notevolmente ridotta, con la conseguenza che la pelle dei neonati e dei bimbi è ricoperta solo da un film molto sottile formato da acqua e lipidi e può quindi disidratarsi facilmente. Anche la capacità di protezione dal freddo e dalle lesioni è minore.

Perché esistono i prodotti per la cura della pelle del bambino?

Dopo la nascita la pelle del bimbo deve adattarsi rapidamente al nuovo ambiente. Dopo aver trascorso tanti mesi nel liquido amniotico, il piccolo deve ora adattarsi all’aria e ai fattori esterni.

Un tempo si credeva di poter rinunciare all’utilizzo di prodotti detergenti nella cura e nell’igiene del bambino. Oggigiorno, però, sappiamo che lavare il bambino usando solo l’acqua disidrata la sua pelle. Ma poiché la cute dei piccoli è particolarmente sensibile, non tollera i prodotti indicati per la pelle dell'adulto.

Per questo noi di HiPP abbiamo sviluppato una linea delicata di prodotti per la cura e l’igiene del bambino, che è completamente priva di sostanze irritanti e tiene conto delle esigenze specifiche della cute sensibile dei più piccoli.

Benvenuti in HiPP Italia