Cosa aiuta in caso di pirosi?

Misure contro la pirosi

In caso di pirosi, cioè di bruciori di stomaco, l’acido gastrico fuoriesce dall’esofago causando un bruciore o persino un dolore penetrante dietro lo sterno. Questo disturbo può comparire in gravidanza, per poi scomparire però completamente.

Se soffri di pirosi, ecco per te dei consigli preziosi: uno stomaco già irritato non va infastidito ulteriormente. Il consumo di alcol e nicotina rimane in ogni caso vietato! 
La cosa migliore è consumare 5 – 6 pasti al giorno non abbondanti, l’ultimo dei quali non troppo tardi. Ciascuna donna deve riuscire a capire quale bevanda o pietanza aumenti tali bruciori, per poi evitarla come precauzione: si può trattare di un pasto dolce, piccante o ricco di grassi. Anche il caffè è spesso responsabile della pirosi.

Il consumo di alimenti che hanno un effetto calmante sullo stomaco, come lo yogurt, il latte, gli spinaci cotti, le carote e le patate, rappresenta sempre un valido aiuto. Un buon rimedio contro i bruciori di stomaco è inoltre quello di dormire con il busto leggermente rialzato, per evitare che l’acido gastrico refluisca nell’esofago.