Irritazioni cutanee – Come evitarle

Le irritazioni cutanee dipendono spesso dal pannolino che non lascia respirare la pelle e trattiene l’umidità causata dalla presenza di urina e feci. Anche pannolini poco elastici possono sfregare la cute e generare così irritazioni. Oltre al fattore pannolino, i batteri contenuti nelle feci e le sostanze presenti nell’urina sono agenti irritanti.

Quali rimedi aiutano a proteggere la pelle del bambino?

  • Cambiare spesso il pannolino: il pannolino asciutto può evitare l’insorgenza di irritazioni cutanee.
  • Utilizzare pannolini particolarmente assorbenti ed elastici: il pannolino non dovrebbe essere troppo stretto. È indossato correttamente quando tra il pancino del bambino e il pannolino c’è lo spazio per un dito.
  • Asciugare bene la cute: dopo aver lavato le parti intime del tuo bimbo, assicurati che la sua pelle sia ben asciutta, soprattutto nelle pieghe cutanee. Asciuga tamponando dolcemente, senza sfregare o usare un asciugacapelli.
  • Far respirare la pelle: lascia sgambettare il tuo bambino senza pannolino il più possibile, cosi che il suo sederino sia a contatto con l’aria e la pelle possa respirare. Vedrai come gli piacerà!
  • Prevenire: per evitare che l’urina e le feci aggrediscano la cute puoi applicare una crema protettiva ed emolliente. Le creme protettive allo zinco sono ideali per difendere la cute dall’umidità.
Benvenuti in HiPP Italia