Linee guida ambientali

La conservazione dell'ambiente

Il gruppo HiPP si adopera per la conservazione dell'ambiente

Per essere all'altezza di tale responsabilità HiPP va oltre le disposizioni di legge in materia di salvaguardia ambientale. Dal 1995 i 13 punti sottoelencati costituiscono i principi base per un costante miglioramento della tutela ambientale aziendale di HiPP e sono ormai parte della politica aziendale.

  • 1. L'adozione di tecnologie a basso impatto ambientale ci permette di minimizzare gli effetti negativi sull'ambiente.

  • 2. L'impatto ambientale, generato dall'impresa, è tenuto costantemente sotto controllo, documentato e valutato. Le possibilità di miglioramento, per quanto fattibili, sono attualizzate con l'ausilio delle migliori tecnologie disponibili.

  • 3. Gli effetti negativi sull'ambiente, generati da nuove attività, prodotti e processi, devono essere i più bassi possibili e pertanto sono sempre oggetto di una valutazione a priori.
  • 4. È nostro obiettivo aver cura delle risorse. Le risorse rinnovabili sono risorse infinite e pertanto sono da preferire.
  • 5. E’ per noi un dovere aumentare costantemente la quota di materie prime bio impiegate in quanto maggiore impresa di trasformazione di materie prime biologiche al mondo.
  • 6. Il nostro programma sugli imballaggi prevede la legge della minimizzazione. La quantità di materiale impiegata è mantenuta al livello più basso possibile, con una particolare attenzione al maggior uso possibile di materiale secondario e di imballaggi riciclabili. Supportiamo i sistemi alternativi di imballaggio, quali i sistemi multiuso.
  • 7. Un'effettiva tutela ambientale aziendale è possibile soltanto con la cooperazione di tutti i dipendenti. Pertanto è nostra intenzione promuovere la coscienza ambientale dei nostri collaboratori, offrendo loro informazioni, seminari ed istruzioni.
  • 8. Ai nostri clienti offriamo una costante consulenza sulle possibilità di utilizzo dei nostri prodotti nel rispetto ambientale.
  • 9. Dai nostri fornitori, di prodotti e di servizi, ci aspettiamo che soddisfino standard ambientali comparabili ai nostri.
  • 10. Diamo grande importanza al dialogo con l'opinione pubblica, che informiamo periodicamente sulle nostre attività. Ci sforziamo di realizzare i desideri e gli stimoli che ci giungono dall'esterno.
  • 11. La cooperazione attiva con le autorità competenti ci è d'ausilio per evitare o per minimizzare gli effetti negativi ambientali.
  • 12. Attraverso una dettagliata gestione degli incidenti è no